CORSO DI SOMMELIER PROFESSIONALE

Impara dal miglior sommelier del mondo Giuseppe VaccariniScopri di più

390 ORE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Pratica da svolgere in prestigioso ristorante della tua zona di residenza.

Se desideri intraprendere un viaggio sensoriale fatto di sapori e costruire una carriera di successo, iscriviti al corso di sommelier.

Attraverso questo percorso formativo altamente specializzante assimilerai i principi di enologia e viticoltura, conoscerai le principali regioni vinicole, gli abbinamenti del vino con i cibi, le fasi della filiera vinicola e le modalità di conservazione del vino. Avrai piena padronanza della terminologia tecnica e saprai leggere e interpretare ogni etichetta.

Il nostro corso di sommelier è un percorso di studi di altissimo livello, che permette di acquisire ottime competenze manageriali e organizzative. Potrai svolgere la professione di sommelier presso strutture di eccellenza e avrai accesso al mondo del vino nelle sue molteplici sfaccettature.

Il nostro corso di sommelier è rivolto a tutti coloro che vogliono fare di una passione un vero mestiere. Il percorso di studi che abbiamo preparato fornisce un alto livello di competenze manageriali, per formare sommelier in grado di conoscere l’enografia nazionale e internazionale.

corso di sommelier
attestato haccp

ATTESTATO HACCP

Rilascio attestato HACCP, obbligatorio per chi opera nel settore alimentare e della ristorazione.

attestato sicurezza

ATTESTATO SICUREZZA

Rilascio attestato sulla sicurezza sul luogo di lavoro, obbligatorio per poter lavorare alle dipendenze.

esperienza internazionale

ESPERIENZA INTERNAZIONALE

Alla conclusione della parte pratica, potrai fare una seconda esperienza all’estero, con vitto e alloggio inclusi (facoltativa).

IL CORSO DI SOMMELIER SI SVOLGE IN TUTTE LE PROVINCE ITALIANE

Per i prossimi 3 anni ti aiuteremo a trovare un’occupazione con la nostra Agenzia del Lavoro.

Le ore di corso

Le ore di teoria

Le ore di pratica

  • Parte teorica 38%
  • Parte pratica 62%
  • Gli allievi che trovano lavoro entro sei mesi dal termine del corso 66%
  • Allievi soddisfatti del corso 90%
Programma del corso

Viticultura

  • La figura del sommelier e sbocchi professionali
  • Le funzioni del sommelier
  • Conoscere il mondo del vino – Provenienza nazionale e internazionale – Viticoltura
  • Zone vinicole regionali
  • Enologia – La produzione del vino
  • Vini passiti, vendemmia tardiva, muffati, ice wine, liquorosi, aromatizzati
  • Legislazione ed enografia nazionale
  • Etichetta. Come si legge un’etichetta
  • Denominazioni dei vini
  • Tecnica della degustazione
  • Esame visivo
  • Esame olfattivo
  • Esame gusto-olfattivo
  • Gli abbinamenti cibo/ vino Zone vinicole regionali
  • La vite – Il territorio, il clima, il ciclo annuale, il vigneto
  • La qualità, la produzione del vino, l’invecchiamento, l’evoluzione del vino, conservazione del vino
  • Spumanti, Vini passiti
  • Vendemmia tardiva, muffati, ice wine, liquorosi, aromatizzati

Enologia – Enografia

Enografia, i principali vini e il rispettivo abbinamento con i cibi.

Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria , Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna. Introduzione al vino francese, sistema di classificazione del vino francese, regioni vinicole, Bordeaux, Borgogna, Champagne, Alsazia, Valle della Loira, Valle del Rodano, Provenza e Corsica, Germania, Spagna, Portogallo, Austria, Stati Uniti, Cile, Argentina, Sud Africa, Austria, Nuova Zelanda.

Diventare sommelier

Presentazione del profilo professionale

  • Come si diventa Sommelier – Lo sviluppo e la nascita in Francia, la Nouvelle cuisine, la professione, riconoscimenti e aspetti manageriali;
  • La carriera del Sommelier, mode e tendenze, aperitivi e manifestazioni, aziende ove lavorare, come cercare lavoro, come individuare i ristoranti e i luoghi dove candidarsi;

Economia aziendale

  • Introduzione all’economia aziendale
  • L’azienda e il concetto di sistema
  • L’azienda e la sua forma giuridica
  • Cenni sul bilancio
  • Definizione di economia aziendale, Concetto di risorsa e di bisogno, Distinzione tra aziende e imprese
  • Il punto di vista degli aziendalisti, Il sistema delle relazioni azienda-ambiente e relativo sub-sistema
  • Il soggetto giuridico e il soggetto economico

Marketing

  • I concetti del marketing
  • Il marketing e l’internazionalizzazione delle imprese: la rilevanza del marketing nella new economy e il processo di internazionalizzazione delle imprese, dalla globalizzazione ai distretti italiani
  • Il marketing mix (prodotto, prezzo, distribuzione, comunicazione)
  • Il brand management, il valore dell’impresa e della marca
  • La cultura d’impresa: come fare impresa nel nuovo millennio, l’ottica del consumatore, dell’imprenditore e della classe politica
  • I modelli e le dinamiche organizzative: i principali fondamenti teorici dell’organizzazione aziendale
  • Il ruolo delle matrici: tra teoria evoluzionistica e interdipendenze
  • Il marketing strategico: sfruttare le possibilità dei mercati; Il planning aziendale strategico: pianificare l’evoluzione dell’azienda
  • Il concetto di cliente e di target: il focus di ogni attività; Il rapporto col cliente: come ottenere il meglio; Il prodotto: come presentare il vino
  • Il prezzo: la sua formulazione (tra ricerche di mercato e studio della concorrenza)

Inglese

  • Nozioni di grammatica
  • Uso di present perfect, e simple past
  • Comparativi e superlativi
  • Past perfect, past continuos, personal pronouns
  • Reflexive pronouns, relative pronouns
  • It e there
  • Modal verbs
  • Don’t have to e mustn’t
  • Conditional, active/passive verb forms
  • Reported statements
  • History of wine, wine fair, wine presentation in a cruise, wine festival, dialogues at the restaurant

Francese

  • Le passé composé des verbes, l’imparfait et le plus que parfait, le passé simple, le future simple, le future proche et antérieur
  • La négation
  • L’impératif
  • Les pronoms compléments, le comparatif et le superlatif
  • Le conditionnel, les expressions de temps
  • Le pronoms possessifs, les locutions, les prepositions de temps et de lieu
  • L’histoire du vin, la foire du vin, présentation du vin dans une croisière, la fête du vin, dialogues dans un restaurant, tours de vin en Italie à l’étranger

Sicurezza alimentare

  • Cenni di microbiologia
  • Le vie di contaminazione degli alimenti e la loro prevenzione
  • L’igiene nella lavorazione degli alimenti
  • L’autocontrollo: obiettivi e scopi
  • Normativa di riferimento
  • Caratteristiche del Manuale di Autocontrollo
  • Pericolo/rischio
  • CCP/CP/LC
  • Vantaggi HACCP
  • Analisi dei pericoli
  • Tracciabilità/rintracciabilità
  • Additivi
  • Edulcoranti
  • Coadiuvanti tecnologici
  • Vantaggi/obiettivi
  • Coloranti
  • Evoluzione della legislazione
  • Trasformazione dei mercati
  • Autorità competente
  • Organizzazione e controllo ufficiale
  • Monitoraggio e sorveglianza
  • Caratteristiche
  • Procedure di vinificazione
  • Normativa
  • Tipologie di vini
  • Etichettatura
  • Classificazione
Docenti del corso

Prof. Giuseppe Vaccarini – Miglior sommelier del mondo

Sommelier professionista sin dal 1972, Giuseppe Vaccarini è laureato Miglior Sommelier del Mondo A.S.I. nel 1978.

  • Nella sua prestigiosa avventura professionale fra i protagonisti della sommellerie internazionale, mette a pieno frutto la sua grande esperienza didattica, è stato, fra l’altro, sommelier e quindi direttore del ristorante “Gualtiero Marchesi” a Milano (1978-1983), direttore della Locanda dell’Amorosa a Sinalunga (SI) e del ristorante russo Yar a Milano, docente presso l’Istituto Alberghiero C. Porta (1987-2010) e nei Master in sommellerie dell’Università Cattolica (2005-2007) e della SDA Bocconi (dal 2009). Consulente di importanti aziende del settore alimentare internazionale, è autore di numerose pubblicazioni edite in Italia ed all’estero;
  • Già Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier, dal 1996 al 2004 ha presieduto l’A.S.I., Association de la Sommellerie Internationale, nell’ambito della quale ha ricoperto anche il ruolo di Direttore Generale (2005-2007). Nel 2007 fonda l’ASPI, Associazione della Sommellerie Professionale Italiana, di cui è Presidente;

Dott. Francesco Vitocco – Docente di enologia ed enografia

  • Laurea in lingua e letteratura inglese, tedesca e spagnola;
  • Specializzazione post universitaria in Tecnico Superiore per La Promozione del Turismo Enogastronomico in Veneto presso Cà Foscari di Venezia;
  • Blogger enogastronomico;
  • Corso professionale per Sommelier;
  • Esperto formatore in ambito della Sommellerie;
  • Grande esperto e conoscitore dell’Enografia nazionale ed internazionale;
  • Curatore di eventi enogastronomici;
  • Serata enogastronomica, moda e spettacolo a Castel Toblino Trento;
  • Gusta il parco – Colli Euganei;
  • Progetto enogastronomico-artistico « Cantine e Fumetti »;
  • “Calorie zero degustare a cuor leggero “ – la strada dei vini Colli Euganei;
  • “Simposi notturni “ Colli Euganei;

Dr. Agr. Moretti Carlo – Docente di agraria

  • Laureato in scienze agrarie.
  • Iscritto all’ordine dei dottori agronomi di Rovigo n76 del 02/02/1985.
  • Libero professionista.
  • Docente di degustazione vini;
  • Relatore per ENAIP per corso somministrazione bevande e abbinamento cibi;
  • Coordinatore e rilevatore per schedario viticolo italiano (CSVI per AIMA -CEE);
  • Libero docente presso Istituto Alberghiero di Montagnana – Padova;
  • Esperto vitivinicolo e consulente presso enti di sviluppo e ricerca, settori agricolo e agroindustriale;
  • Collaborazione con enti a carattere regionale e nazionale;
  • Vanta una pluriennale esperienza nel settore agrario (dal 1983): estimatore danni da calamità, consulenza su acquisto e valutazione tabacco, coordinatore in regione Veneto – Emilia Romagna convenziona AIMA Roma nel controllo settore saccarifero e organizzazione controlli merceologici quanti-qualitativi (inspectoring). Attività di campionamento e verifiche ispettive ai fornitori di mais, coordinamento del progetto Ministeriale del Mi.P.A. di telerilevamento in agricoltura denominato “AGRIT”, organizzazione sistema integrato per la produzione di statistiche agricole su scala provinciale in Regione Veneto e Regione Friuli Venezia Giulia. Coordinatore di controlli integrati in agricoltura (controlli seminativi, applicazione regime quote latte, applicazione premio Cee per vacche nutrici, applicazione premio Cee per bovini maschi) in Regione Veneto e Pie

Dott. Erica Brusco – Lingue

  • Laurea specialistica in lingua e letteratura straniera;
  • Insegnante di inglese, francese, spagnolo e tedesco presso scuole ed enti di formazione professionale;
  • Esperienza quinquennale come docente di lingue;

Dott. Elena Garavello – Docente di marketing ed economia aziendale

  • Laurea specialistica/magistrale in “Economia aziendale, management e professioni”.
  • Laurea specialistica in Biotecnologie per l’Alimentazione Classe 9/S delle lauree specialistiche in Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche – Università di Padova;
  • Ricerca scientifica presso Wageningen University, division of Human Nutrition, Wageningen (Paesi Bassi);
  • Ricerca riguardante lo studio delle cellule stellate epatiche;
  • Esperienza decennale come insegnante presso Istituti Statali Superiori di secondo grado;

Dott. Jugana Sladic – Lingue

  • Laurea in giurisprudenza, Diploma di traduttrice in lingua inglese, esperta in relazioni e traduzioni internazionali;
  • Esperienza ventennale in ambito interpretariato internazionale e formazione professionale;
  • Spring School Of International Commercial Law-Cur Rovigo;

Dott.ssa Daniela Sartori – Docente di sicurezza alimentare

  • Laurea in Sicurezza igienico-sanitaria degli Alimenti;
  • Assistente e consulente in ambito controllo qualità presso aziende alimentari;
  • Stesura manuali di autocontrollo;
  • Docente esperta in materia di igiene e alimentazione;
  • Analisi di laboratorio e stesura tesi universitarie;
  • Collaborazione con enti di formazione e Università di Verona;

Il corso propone le tecniche di degustazione, i giusti abbinamenti con il cibo, le norme igienico-sanitarie, oltre a competenze nell’ambito del marketing e nell’organizzazione di fiere ed eventi. L’obiettivo che ci siamo posti è formare un vero professionista che sia in grado di conoscere tutta la storia del vino e la sua filiera produttiva. Il tutto deve essere accompagnato da doti di gentilezza e conoscenza del galateo, unite ad una straordinaria capacità organizzativa.

Acquisirai la forma mentis del sommelier, padroneggerai le tecniche di degustazione del vino, saprai cogliere le percezioni sensoriali offerte da esso e conoscerai i principali prodotti della tradizione vinifica italiana e internazionale. Il Sommelier, ovvero il professionista del vino, è una figura professionale estremamente ricercata e molto ben retribuita.

Infine vorremmo scoraggiare tutti coloro che pensano alla figura del sommelier come una professione divertente e piacevole. In realtà, il sommelier è una figura altamente specializzata. Per svolgere la professione di sommelier, infatti, è necessario compiere un articolato percorso di studi.
 

Requisiti:

 

  • Per partecipare al corso di sommelier è necessario aver assolto l’obbligo scolastico
  • Per gli iscritti stranieri, occorre saper leggere e comprendere la lingua Italiana
  • Per poter svolgere con professionalità questo lavoro è necessario possedere una sana e robusta costituzione
  • Forte determinazione e propensione all’apprendimento
  • Ultimo ma non meno importante, grande passione per il vino

PERCHÉ SCEGLIERCI

Cogli questa opportunità e affidati a chi ha già erogato oltre 2 milioni di ore di formazione.

Z

150 ore di teoria tenute da professionisti

Imparerai i trucchi del mestiere direttamente dal miglior Sommelier del Mondo, Giuseppe Vaccarini.

Z

240 ore di parte pratica

Farai pratica sul campo e lavorerai da subito in un vero ristorante della tua zona di residenza.

Z

Tutor personale

Durante il percorso formativo per diventare sommelier, sarai affiancato da un tutor personale, che ti supporterà sia durante la parte teorica, sia durante la parte pratica del corso.

Z

Ti specializzi e trovi subito lavoro

Molti dei nostri allievi vengono assunti nella struttura che li ha ospitati per la parte pratica, ancor prima della conclusione del corso stesso.

Z

Esperienza all'estero integrativa

Una volta concluso il corso, se lo vorrai, potrai fare una seconda esperienza pratica integrativa all’estero, con vitto e alloggio inclusi.

Z

Sarai seguito per tre anni

La serietà è nel nostro DNA, per questo dopo il corso, se non hai ricevuto un’offerta di lavoro dalla struttura ospitante, ti aiuteremo noi a trovare un lavoro, tramite la nostra Agenzia per il Lavoro.

Chi è Giuseppe Vaccarini?

Wikipedia

Giuseppe Vaccarini è laureato Miglior Sommelier del Mondo A.S.I. nel 1978. Vaccarini lancia la propria carriera avviando prestigiose collaborazioni con il ristorante milanese Gualtiero Marchesi, il ristorante senese La Locanda dell’Amorosa e ristorante russo Yar a Milano.

Vaccarini ha svolto l’attività di docente per prestigiosi percorsi formativi nel campo della sommellerie presso l’Università degli Studi di Lecce, l’Università Commerciale Luigi Bocconi, l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e alcuni istituti universitari in Perù, Brasile, Messico, sud Corea e Vietnam.

Vaccarini, inoltre, è stato docente del miglior sommelier del mondo A.S.I. 2004, Enrico Bernardo.

Sei interessato al corso di sommelier e vorresti maggiori informazioni?

Potrebbe interessarti anche:

Corso di Barman

310 ore di formazione. Lezione integrativa di flair bartending con il campione Bruno Vanzan.

Scopri di più
Corso di Sommelier ultima modifica: 2015-02-12T11:51:12+00:00 da Agenzia Formativa Dante Alighieri


Pin It on Pinterest

Shares
Share This