come usare linkedinLinkedIn è il più diffuso social network professionale. Nel 2015 contava circa 400 milioni di iscritti e il dato da allora è in crescita. Attualmente, il numero di utenti di LinkedIn cresce con un ritmo di circa 1 milione a settimana.

In poco tempo LinkedIn è diventato un punto di riferimento per coloro che cercano lavoro sul web e, ad oggi, rappresenta uno dei principali, e più affidabili, canali di reclutamento delle imprese di grandi dimensioni: è crescente il numero di selezionatori che scelgono il social network dedicato al mondo del lavoro come Recruiting Channel.

Gli HR Recruiters oggi effettuano uno screening di tutti i profili social ed esaminano la Web Reputation del candidato prescelto: un profilo LinkedIn aggiornato rappresenta quindi un ottimo strumento di Personal Branding ed è quindi un mezzo per dare slancio alla propria carriera professionale. Di seguito elenchiamo i 10 consigli per sfruttare LinkedIn al meglio, ed avere così più chance di successo nel mercato del lavoro.

Ecco le strategie per un efficace utilizzo di questo social network:

 

1. Se non lo hai ancora fatto, attiva il tuo account LinkedIn

Abbi cura di compilare ogni aspetto e sezione del tuo profilo. Scegli le keywords giuste e più in linea con la tua figura professionale e cura la tua immagine digitale. Ovviamente, non dimenticare che questo social ha uno scopo prettamente professionale, quindi scegli con cura la tua immagine da pubblicare.

2. Presta attenzione al titolo professionale

Quando inserisci il tuo titolo professionale tieni sempre conto delle tue capacità. Scegli quindi un titolo professionale che sintetizzi realmente le tue competenze e che definisca la tua identità professionale.

3. Scrivi una presentazione

Redigi una bella presentazione da pubblicare nell’ Area Riepilogo. Fai una breve sintesi delle tue competenze ed esperienze, concentrandoti su quello che ritieni importante per la tua figura professionale, ma non essere banale; sii creativo, coinciso e sintetico. Solitamente la descrizione dell’Area Riepilogo è la prima sezione ad essere letta, quindi rappresenta il tuo “bigliettino da visita”.

4. Aggiorna costantemente il tuo stato

Aggiorna con costanza lo stato del tuo profilo LinkedIn per aumentare la tua visibilità. Puoi pubblicare articoli inerenti il tuo lavoro e il tuo settore, o condividere news e articoli di influencer. La pubblicazione di contenuti utili, di qualità e di rilievo, ti aiuterà ad acquisire una discreta popolarità tra i tuoi collegamenti.

5. Crea la tua rete

Incrementa il tuo network di contatti e sviluppa la tua rete di relazioni professionali cercando colleghi e professionisti del tuo settore. Per aggiungere contatti puoi utilizzare il motore di ricerca o importare i dati dalla rubrica della tua posta elettronica. Accrescere la propria rete di collegamenti significa aver più visibilità. Inoltre, se hai avuto modo di collaborare con altri professionisti, questi potranno confermare le tue competenze.

6. Sii attivo

Partecipa alle discussioni e sii attivo nei gruppi per sviluppare le tue competenze professionali e costruire un network di successo.

7. Aggiorna l’URL del tuo profilo

Personalizza l’URL del tuo profilo LinkedIn, sostituendo la successione di lettere e numeri che ti sono stati assegnati alla creazione dell’account con il tuo nome e cognome.

8. Sfrutta tutte le funzionalità

Conferma le competenze dei tuoi contatti e consolida la loro credibilità attraverso la funzione Endorsement per mantenere attivi i canali di comunicazione. Vedrai che ricambieranno.

9. Sii coerente

Come ogni profilo che si rispetti, abbi cura di inserire tra le tue esperienze di lavoro solo quelle realmente inerenti il tuo profilo professionale. Un profilo LinkedIn coerente e il linea con il tuo profilo professionale sarà visto come sinonimo di affidabilità e serietà. Per approfondire l’argomento o prendere spunti  puoi leggere l’articolo sulla redazione ottimale di un curriculum.

10. Precisione prima di tutto

Sii preciso e meticoloso nel curare ogni aspetto del tuo profilo. Controlla ogni sezione e non commettere errori di ortografia e di battitura. La precisione e la cura per i dettagli è una caratteristica molto apprezzata, specialmente in ambiente di lavoro.

Questi piccoli suggerimento ti aiuteranno a rendere il tuo profilo completo e più “appetibile” agli occhi di un potenziale datore di lavoro. Che dire di più? Buon lavoro e buona fortuna!

Lavoro: 10 consigli per sfruttare LinkedIn al meglio ultima modifica: 2017-01-27T15:40:35+00:00 da Agenzia Formativa Dante Alighieri


Pin It on Pinterest

Share This